Per i critici di Chicago Nomadland non ha rivali. Vincono il danese Another Round, Wolfwalkers e la rivelazione Maria Bakalova