AGGIORNAMENTO: Chi vincerà nella categoria Best Animated Short Film?

Quest’anno la categoria del Miglior film d’animazione è caratterizzata da una potenziale sfida che vede Netflix contro la Disney, per quanto quest’ ultima sia nettamente in testa. Ragion per cui anche se la gara appare sbilanciata, non è del tutto chiusa la partita tra le due pellicole che si sono divise i principali riconoscimenti dell’Awards Season: da una parte il favorito della critica I Mitchell contro le macchine e dall’altro il favorito degli addetti del settore Encanto.

Il primo può vantare 41 Film Critics Awards tra cui il Critics’ Choice Award e il New York Film Critics Circle Award oltre a ben 8 Annie Awards, i premi con cui l’ASIFA (la sezione hollywoodiana dell’Association Internationale du Film d’Animation) da circa 48 anni elegge le migliori produzioni cinematografiche e televisive del mondo animato. Tenendo bene a mente che nelle ultime 20 edizioni ben 14 volte il vincitore della categoria principale ha conquistato successivamente anche l’Oscar.

Il secondo invece anche se ha vinto un numero inferiori di riconoscimenti (17) non solo ha conquistato 3 premi chiave come il Producers Guild Award, il BAFTA, il Golden Globe (oltre a 3 Annie Awards) ma ha vinto anche diversi premi settoriali come l’ACE Eddie Award assegnato dal sindacato dei montatori, il CAS Award assegnato dai “registi del sonoro” oltre a 4 VES Awards assegnati dalla rinomata organizzazione dei professionisti degli effetti visivi.

Tra i due l’unico che può ribaltare l’atteso verdetto è il caso cinematografico dell’anno: il doc animato Flee che ha già fatto la storia degli Oscar conquistando ben 3 nominations (documentario, animazione, internazionale in rappresentanza della Danimarca) dopo aver vinto 13 Film Critics Awards tra cui un prezioso Annie Award come miglior film d’animazione indipendente.

Molto distanziati gli altri due candidati: il “nostro” Luca di Enrico Casarosa (Capri Hollywood International Film AwardSan Diego Film Critics Society Award) e Raya e l’ultimo drago (North Texas Film Critics Association Award, 1 MPSE Golden Reel Award1 VES Award).

Rispetto ai panel dei favoriti per la nomination redatti nei mesi precedenti non c’è stata alcuna sorpresa vera e propria dato che i 5 candidati di quest’anno sono stati una costante di tutti i premi chiave ad eccezione del film I Mitchell contro le macchine che ha mancato solo quella ai Golden Globe, di Flee escluso solo dai PGA Awards e di Raya e l’ultimo drago snobbato solo dai Satellite Awards e dai BAFTA. Forse gli unici titoli che si pensava potessero avere qualche chance in più sono stati: Sing 2 per via della sua unica candidatura agli Annie Awards come miglior film e quella ai Producers Guild Awards e tra i progetti anime sicuramente l’ultima fatica di Mamoru Hosoda, l’ambiziosa favola cibernetica dal titolo Belle, presentata al London Film Festival dove ha ottenuto il supporto della critica internazionale.

PREVISIONI MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE
1. Encanto
2. I Mitchell contro le macchine
3. Flee

NOMINATIONS OSCAR 2022

Best Animated Feature Film

“Encanto,” Jared Bush, Byron Howard, Yvett Merino and Clark Spencer

“Flee,” Jonas Poher Rasmussen, Monica Hellström, Signe Byrge Sørensen and Charlotte De La Gournerie

“Luca,” Enrico Casarosa and Andrea Warren

“The Mitchells vs. the Machines,” Mike Rianda, Phil Lord, Christopher Miller and Kurt Albrecht

“Raya and the Last Dragon,” Don Hall, Carlos López Estrada, Osnat Shurer and Peter Del Vecho

APPROFONDIMENTO:

Awards Table 2021/2022: tutti i premi della stagione cinematografica

Oscar 2022: i 15 film d’animazione da tenere d’occhio (previsioni giugno)

Oscar 2022: i 12 migliori film d’animazione da tenere d’occhio (previsioni novembre)

Oscar 2022: gli 8 migliori film d’animazione da tenere d’occhio (previsioni gennaio)