AGGIORNAMENTO: Chi vincerà nella categoria Best Actor in a Leading Role?

I verdetti dei Makeup Artists and Hair Stylists Guild Awards (MUAHS), i premi assegnati dal sindacato dei truccatori e degli hair stylist professionisti, hanno delineato il trittico di favoriti per la categoria Miglior trucco e acconciatura (Best Makeup and Hairstyling) ai prossimi Oscar dove troviamo in pole position il lavoro di Mike Marino, Stacey Morris e Carla Farmer per la commedia Il principe cerca figlio che ha dalla sua parte ben 3 MUAHS Guild Awards (Best Film Contemporary Make-Up e Best Film Contemporary HairStyling ma anche Best Film Special Make-Up Effects dove ha battuto a sorpresa Dune).

Ad ostacolare questa potenziale vittoria ci sono tre fattori: il primo è legato alle statistiche dato che nella storia di questo premio solo 1 volta (e cioè con Bombshell) su 8 edizioni il film vincitore della sezione Contemporary ha vinto successivamente anche l’Oscar per il Miglior trucco e acconciatura, il secondo è connesso con il fatto che questo film non ha ottenuto altre nominations per questa categoria a differenza dei suoi rivali, il terzo è legato alla presenza nella rosa dei candidati di un altro favorito (che però è uscito sconfitto dai MUAHS Awards) e cioè The Eyes of Tammy Faye il cui team creativo (Linda Dowds, Stephanie Ingram e Justin Raleigh) non ha solo vinto il maggior numero di premi tra quelli assegnati dai critici americani ma anche 3 riconoscimenti chiave come il Critics Choice Award, il BAFTA e l’Hollywood Critics Association Award.

A questo punto l’unico film che può “intromettersi” in questa sfida è Cruella il cui lavoro di Nadia Stacey, Naomi Donne e Julia Vernon è stato premiato con un prezioso MUAHS Award (Best Film Period/Character Make-Up) preceduto da 2 Film Critics Association Awards come il North Carolina Film Critics Association Award e il Latino Entertainment Journalists Association Award. Nessuna speranza invece per gli altri due candidati (Dune e House of Gucci): anche se hanno ottenuto la candidatura a tutti i key awards, non sono riusciti a vincere alcun premio tra quelli assegnati dai critici americani.

Rispetto ai panel dei favoriti per la nomination elaborati nei mesi precedenti, l’unica sorpresa è stata l’esclusione di Being the Ricardos (nominato agli HCA Film Awards e vincitore di un MUAHS Award nella categoria Best Film Period/Character HairStyling) oltre quella del film La fiera delle illusioni (nominato ai Critics Choice Awards).

PREVISIONI MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURA:

  1. IL PRINCIPE CERCA FIGLIO
  2. THE EYES OF TAMMY FAYE
  3. CRUELLA
  4. HOUSE OF GUCCI
  5. DUNE

NOMINATIONS OSCAR 2022

Best Makeup and Hairstyling

-Mike Marino, Stacey Morris e Carla Farmer (Il principe cerca figlio): è la loro prima nomination agli Oscar

-Nadia Stacey, Julia Vernon, Naomi Donne (Cruella): per la Stacey e la Vernon è la prima nomination agli Oscar, mentre per la Donne è la seconda candidatura dopo quella ottenuta nel 2020 per il film 1917

-Donald Mowat, Love Larson e Eva von Bahr (Dune): per Mowat è la prima nomination, per gli altri due è la terza candidatura condivisa dopo quelle ottenute nel 2016 per Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve e nel 2017 per il film Mr. Ove

-Linda Dowds, Stephanie Ingram e Justin Raleigh (The Eyes of Tammy Faye): è la loro prima candidatura agli Oscar

-Anna Carin Lock, Frederic Aspiras e Göran Lundström (House of Gucci): per i primi due è la prima nomination agli Oscar, per Lundström è la seconda dopo quella ottenuta nel 2019 per il bellissimo Border.

APPROFONDIMENTO:

Awards Table 2021/2022: tutti i premi della stagione cinematografica