AGGIORNAMENTO PREVISIONI>>> i 25 film da tenere d’occhio (previsioni ottobre)

Le previsioni per le due categoria musicali Miglior colonna sonora e Miglior canzone originale, come per alcune categorie tecniche, solitamente sono elaborate dopo l’annuncio delle short-list dei semifinalisti che quest’anno saranno rese note dall’Academy all’inizio di dicembre.

In siffatto contesto avranno un ruolo chiave in termini di previsioni, le successive candidature ai riconoscimenti della rispettiva gilda di categoria: dagli International Film Music Critics Awards (IFMCA) agli Hollywood Music in Media Awards (HMMA), dagli The Society of Composers and Lyricists Awards (SCL) ai Guild of Music Supervisors Awards (GMS) dato che non tutti i premi dell’Award Season prevedono anche l’assegnazione del riconoscimento per queste due categorie.

Nel frattempo, combinando le aspettative degli addetti del settore del ramo musicale con quelle della critica americana, possiamo redigere le prime previsioni sulle migliori colonne sonore e sulle migliori canzoni originali che potrebbero entrare in lizza per gli Oscar 2022.

Quali sono le 15 migliori partiture musicali che possono ambire ad una nomination agli Oscar nella categoria MIGLIOR COLONNA SONORA?

1. Hans Zimmer (DUNE)

Il 10 volte candidato agli Oscar, Hans Zimmer, vincitore dell’ambita statuetta nel 1995 per la colonna sonora del film d’animazione Il re leone, potrebbe conquistare il secondo Oscar della sua carriera grazie al suo lavoro per il film Dune di Denis Villeneuve in cui ha dato vita ad una partitura epica in grado di coniugare pathos e spettacolarità. Per Zimmer, fan dell’omonimo romanzo di Frank Herbert, sarebbe poi un bellissimo regalo dato che pur di realizzare la colonna sonora di questo film, ha rifiutato di lavorare con il suo regista di riferimento Christopher Nolan per Tenet.

2/3. Jonny Greenwood (THE POWER OF THE DOG) / (SPENCER)

Per il talentuoso compositore e polistrumentista inglese Jonny Greenwood il 2022 potrebbe essere un anno d’oro dato che si presenta all’appuntamento degli Oscar con ben tre titoli che hanno sulla carta molte possibilità di entrare in lizza per la Miglior colonna sonora: The Power of the dog, Spencer, Licorice Pizza. In particolare le prime due pellicole hanno ottenuto il plauso della critica americana proprio per la loro accattivante partitura musicale e mirano a conquistare una preziosa candidatura. Attualmente Greenwood ha al suo attivo una sola nomination agli Oscar, ottenuta nel 2018 per Il filo nascosto di Paul Thomas Anderson.

4/5. Alexandre Desplat (LA FIERA DELLE ILLUSIONI) / (THE FRENCH DISPATCH)

Il 2 volte premio Oscar Alexandre Desplat (nel 2015 per The Grand Budapest Hotel, nel 2018 per The Shape of Water) potrebbe conquistare altre due preziose nominations arrivando a quota 12 grazie ai due registi che gli hanno fatto vincere l’ambita statuetta: Wes Anderson e Guillermo Del Toro, rispettivamente in rappresentanza dei due film in lizza quest’anno come The French Dispatch e La fiera delle illusioni* le cui colonne sonore hanno il merito di evocare scenari unici e pittoreschi.

*Desplat ha sostituito Nathan Johnson durante la lavorazione del film.

6. Nicholas Britell (DON’T LOOK UP)

A distanza di 3 anni dalla sua ultima candidatura (la seconda con il film Se la strada potesse parlare, preceduta nel 2017 da quella per la pellicola premio Oscar per il miglior film, Moonlight) il compositore e pianista Nicholas Britell, autore della famosa sigla della serie TV di successo, Succession, potrebbe entrare nuovamente in lizza per l‘Oscar grazie alla colonna sonora dell’atteso film di Adam McKay targato Netflix, Don’t Look Up. Tra i suoi progetti futuri una rivisitazione moderna di una delle opere classiche “Carmen” per la regia di Benjamin Millepied.

7. Alberto Iglesias (MADRES PARALELAS)

Il fedele compositore di Pedro Almodovar, autore di meravigliose colonne sonore: da Carne tremula a Parla con lei, da Tutto su mia madre a Volver, Alberto Iglesias, potrebbe conquistare la sua 4a candidatura agli Oscar dopo averle ottenute nel 2006 per The Constant Gardener, nel 2007 per Il cacciatore di aquiloni e nel 2012 per La Talpa. Tutto merito della sua suggestiva colonna sonora ricca di intuizioni sinfoniche capaci di affrontare le dirompenti correnti del melodramma.

ALTRI COMPETITORS:

8. Jonny Greenwood (LICORICE PIZZA)

9. Carter Burwell (THE TRAGEDY OF MACBETH)

10. Kris Bowers  (KING RICHARD)

11. Hans Zimmer  (NO TIME TO DIE)

12. Dan Rohmer  (LUCA)

13. Kris Bowers  (CYRANO)

14. Van Morrison (BELFAST)

15. Marco Beltrami (A QUIET PLACE II)

Quali sono le 15 migliori canzoni che possono ambire ad una nomination agli Oscar nella categoria MIGLIOR CANZONE ORIGINALE?

1. “Be Alive” (UNA FAMIGLIA VINCENTE – KING RICHARD)

  • Beyoncé Knowles-Carter, Dixson

2. “No Time to Die” (NO TIME TO DIE)

  • Billie Eilish, Finneas O’Connell

3. “Colombia, Mi Encanto” (ENCANTO)

  • Lin-Manuel Miranda

4. “Down to Joy” (BELFAST)

  • Van Morrison

5. “So May We Start” (ANNETTE)

  • Ron Mael, Russell Mael

6. “Every Letter”(CYRANO)

  • Matt Berninger, Aaron Dessner, Bryce Dessner

7.  “Believe” (THE RESCUE)

  • Aloe Blacc, Daniel Pemberton

ALTRI COMPETITORS:

8. “The Anonymous Ones” (DEAR EVAN HANSEN)

  • Benj Pasek, Justin Paul, Amandla Stenberg

9. “Here I Am (Singing My Way Home)” (RESPECT)

  • Jennifer Hudson, Carole King

10. “Guns Go Bang” (THE HARDER THEY FALL)

  • Kid Cudi, Jay-Z, Jeymes Samuel

11. “Somehow You Do” (FOUR GOOD DAYS)

  • Diane Warren

12. “Keep That Beat” (VIVO)

  • Lin-Manuel Miranda

13.  “Beyond the Shore” (CODA)

  • Nicholai Baxter, Matt Dahan, Sian Heder, Marius de Vries

14. “Call Me Cruella” (CRUELLA)

  • Florence + the Machine

15. “Home All Summer” (IN THE HEIGHTS)

  • Anthony Ramos, Leslie Grace, Marc Anthony

APPROFONDIMENTO:

Oscar 2022: i 12 migliori attori non protagonisti da tenere d’occhio (previsioni novembre 2021)

Oscar 2022: le 12 migliori attrici non protagoniste da tenere d’occhio (previsioni novembre 2021)

Oscar 2022: i 12 migliori registi da tenere d’occhio (previsioni novembre 2021)

Oscar 2022: i 12 migliori film d’animazione da tenere d’occhio (previsioni novembre 2021)

Oscar 2022: quali sono i film internazionali in pole position?

Oscar 2022: i 15 migliori documentari da tenere d’occhio (previsioni ottobre 2021)

Oscar 2022: le 12 migliori attrici da tenere d’occhio (previsioni ottobre 2021)

Oscar 2022: i 12 migliori attori da tenere d’occhio (previsioni ottobre 2021)

Oscar 2022: i 15 migliori direttori della fotografia da tenere d’occhio (previsioni ottobre 2021)

Oscar 2022: i 25 film da tenere d’occhio (previsioni ottobre 2021)

Oscar 2022: i 35 film da tenere d’occhio (previsioni maggio 2021)

Oscar 2022: i 15 migliori registi da tenere d’occhio (previsioni ottobre 2021)

Oscar 2022: i 15 film d’animazione da tenere d’occhio (previsioni giugno 2021)

Oscar 2022: i 15 migliori attori da tenere d’occhio (previsioni agosto 2021)

Oscar 2022: le 15 migliori attrici da tenere d’occhio (previsioni luglio 2021)

Oscar 2022: le 15 migliori attrici non protagoniste da tenere d’occhio (previsioni settembre 2021)

Oscar 2022: i 15 migliori attori non protagonisti da tenere d’occhio (previsioni settembre 2021)

Focus: Sognando a New York – In The Heights