Assegnati i Costume Designers Guild Awards (CDGA), i premi con cui il sindacato dei costumisti elegge ogni anno le migliori creazioni sartoriali in ambito cinematografico e televisivo. I loro verdetti sono molto attesi in chiave awards season, perché consentono di stabilire i favoriti agli Oscar nella categoria migliori costumi. In tal senso basti pensare che nelle ultime 16 edizioni (2005-2020) la convergenza tra il verdetto dei Costume Designers Guild Awards e quello degli Oscar è avvenuta 8 volteMemorie di una Geisha, La Duchessa, The Young Victoria, Anna Karenina, Grand Budapest Hotel (Best Excellence in Period Film)Alice in WonderlandMad Max Fury Road, Black Panther (Best Excellence in Sci-Fi/Fantasy Film).

Nella categoria dedicata ai migliori costumi d’epoca, la Best Excellence in Period Film, ha vinto la favorita Ann Roth per l’apprezzato film Ma Rainey’s Black Bottom confermando il verdetto dei BAFTA e dei Critics Choice Awards e dunque spingendolo in pole position per gli Oscar dopo aver conquistato il maggior numero di riconoscimenti per questa specifica categoria: dal Chicago Indie Critics Award all’Hawaii Film Critics Society Award, dal Seattle Film Critics Society Award al Phoenix Film Critics Society Award, dal Las Vegas Film Critics Society Award alla Online Film & Television Association Award. Tutto merito di un mirabile progetto creativo in cui la Roth ha saputo rievocare le atmosfere febbricitanti dell’epoca del blues, giocando abilmente con i contrasti e bilanciando le variazioni del satinato e del violaceo.

L’unico che potrebbe rovesciare questo atteso verdetto è il lavoro di Bina Daigeler per il live action targato Disney, Mulan, che ha vinto nella categoria Best Excellence in Sci-fi/Fantasy Film, anche se le sue chance sono decisamente ridotte visto e considerato che il film è stato completamente ignorato da tutti i premi assegnati dalle associazioni dei critici americani.

Discorso differente per il vincitore della categoria Best Excellence in Contemporary Film laddove ha vinto l’originale lavoro di Nancy Steiner per il revenge movie di Emerald Fennell, Promising Young Woman, che però è stato escluso dalla cinquina agli Oscar per i migliori costumi.

Ecco la lista di tutti i vincitori dei Costume Designers Guild Awards 2021:

FONTE: CDGA

APPROFONDIMENTO:

Previsioni Oscar 2021: Miglior Film

Previsioni Oscar 2021: Miglior Regia

Previsioni Oscar 2021: Miglior Attore

Previsioni Oscar 2021: Miglior Attrice

Previsioni Oscar 2021: Miglior Attore non protagonista

Previsioni Oscar 2021: Miglior Attrice non protagonista

Previsioni Oscar 2021: Miglior sceneggiatura originale

Previsioni Oscar 2021: Miglior sceneggiatura non originale

Previsioni Oscar 2021: Miglior Film d’Animazione

Previsioni Oscar 2021: Miglior Film Internazionale

Previsioni Oscar 2021: Miglior documentario

Previsioni Oscar 2021: Miglior trucco e parrucco

Previsioni Oscar 2021: Miglior cortometraggio

Previsioni Oscar 2021: Miglior cortometraggio d’animazione

Previsioni Oscar 2021: Miglior cortometraggio documentario

Previsioni Oscar 2021: Migliori Effetti Speciali

Previsioni Oscar 2021: Miglior scenografia

Previsioni Oscar 2021: Miglior colonna sonora