Annunciati i vincitori dei prestigiosi Producers Guild of America Awards (PGA), i riconoscimenti con cui ogni anno il sindacato americano dei produttori premia le migliori produzioni cinematografiche e televisive, finendo per influenzare spesso i membri votanti per gli Oscar. Su questa lunghezza d’onda basti pensare che su 31 edizioni ben 23 volte il vincitore dei Producers Guild Awards come miglior film ha successivamente ottenuto anche l’Oscar come Best Picture, con una maggiore corrispondenza (11 volte su 15 edizioni) se compariamo i verdetti per il miglior film d’animazione. Ora diamo uno sguardo ai vincitori dei PGA Awards di quest’anno.

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

Come era prevedibile ha vinto il gioiellino targato Disney/Pixar, Soul di Pete Doctor dopo aver ottenuto un gran numero di riconoscimenti durante tutta la Stagione dei Premi conquistando una meritata leadership in vista degli Oscar non solo però nella blindata categoria del Miglior film d’animazione ma anche e soprattutto in quella per la Miglior colonna sonora firmata da Trent Reznor, Atticus Ross con la collaborazione di Jon Batiste.

La pellicola dalla narrativa di notevole profondità, capace di affrontare temi come la morte e la perdita, ma anche la speranza e il riscatto, può vantare tra i vari premi 3 Critics Choice Super Awards e 2 Golden Globe, partendo favorita anche i prossimi Annie Awards dove ha collezionato ben 10 nominations.

MIGLIOR FILM

Verdetto prevedibile anche nella categoria Miglior Film dove ha vinto meritatamente il road movie di Chloé Zhao, Nomadland dopo aver dominato l’Awards Season collezionando numerosissimi premi: dal Leone d’Oro all’ultimo Festival di Venezia a 2 Golden Globe, passando per 6 Boston Online Film Critics Association Awards, 5 Chicago Film Critics Association Awards e 4 Critics Choice Awards (solo per citarne alcuni).

La forza di Nomadland sta tutta nella sua capacità di raccontare il viaggio come dimensione interiore non soffermandosi semplicemente sulle conseguenze di una partenza o sulle motivazioni di un viaggio, ma sulla necessità di un’esperienza solitaria come volano per una piena riappropriazione dei propri “spazi”. Con questo premio la pellicola si avvicina sempre di più alla consacrazione agli Oscar.

Ecco la lista di tutti i vincitori dei Producers Guild of America Awards 2021:

FONTE: PGA

APPROFONDIMENTO:

Previsioni Oscar 2021: Miglior Film

Previsioni Oscar 2021: Miglior Regia

Previsioni Oscar 2021: Miglior Attore

Previsioni Oscar 2021: Miglior Attrice

Previsioni Oscar 2021: Miglior Attore non protagonista

Previsioni Oscar 2021: Miglior Attrice non protagonista

Previsioni Oscar 2021: Miglior Film d’Animazione

Previsioni Oscar 2021: Miglior Film Internazionale