Annunciato il vincitore del prestigioso USC Libraries Scripter Award, il riconoscimento con cui la University of Southern California (USC) elegge ogni anno i migliori sceneggiatori che si sono distinti nell’adattamento cinematografico di un’opera letteraria. Nella storia di questo premio 14 volte su 32 edizioni il vincitore del miglior adattamento cinematografico ha conquistato successivamente anche l‘Oscar nella categoria miglior sceneggiatura non originale.

Quest’anno rispettate le previsioni dato che l‘USC Libraries Scripter Award è stato assegnato al toccante road movie di Chloé Zhao, Nomadland, il cui script è tratto dal romanzo “Nomadland: Surviving America in the Twenty-First Century” di Jessica Bruder.

Un verdetto atteso considerando il numero vertiginoso di riconoscimenti conquistati da questa pellicola nel corso di tutta la Stagione dei premi tra cui quello come miglior sceneggiatura non originale ai Chicago Film Critics Association Awards, ai London Critics’ Circle Film Awards e ai Critics Choice Awards.

Frances McDormand in the film NOMADLAND. Photo Courtesy of Searchlight Pictures. © 2020 20th Century Studios All Rights Reserved

PREVISIONI OSCAR 2021 MIGLIOR ADATTAMENTO

Solitamente per prevedere il favorito nella categoria Miglior sceneggiatura non originale in vista della successiva gara per gli Oscar 2021 bisognava aspettare anche i verdetti dei Writers Guild of America Awards assegnati dal sindacato degli sceneggiatori americani. Quest’anno però dato che Nomadland non è stato considerato “eleggibile” dalla gilda degli sceneggiatori, avremo per le nostre previsioni due principali frontrunner in pole position. Chi sarà quindi lo sfidante di Nomadland nella cinquina agli Oscar per la categoria Best Adapted Screenplay?

FONTE: USC