Annunciati i vincitori degli attesissimi Critics’ Choice Awards, i premi con cui la Broadcast Film Critics Association (BFCA), formata da circa 250 critici americani, elegge ogni anno le migliori produzioni e le migliori interpretazioni in ambito cinematografico e televisivo.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cca2496925284725695663.jpg

I loro verdetti hanno un peso cruciale nelle logiche dell’Awards Season considerando che su 25 edizioni il vincitore del Miglior film ha vinto successivamente l’Oscar ben 14 volte.

A tal proposito lo scorso anno ben 11 verdetti dei Critics’ Choice Awards su un totale di 18 categorie simili a quelle degli Academy Awards sono stati confermati agli Oscar: (regia, attore, attore non protagonista, attrice, attrice non protagonista, fotografia, scenografia, trucco e parrucco, film straniero, film d’animazione, colonna sonora).

Quest’anno a conquistare il maggior numero di riconoscimenti è stato il pluripremiato film di Chloé Zhao, il road movie Nomadland che ha vinto nelle categorie per le quali parte favorito ai prossimi Oscar: miglior film, miglior fotografia, miglior adattamento e la “blindatissima” miglior regia (è il 46°premio che la Zhao vince come Best Director).

Segue con 3 Critics’ Choice Awards l’adattamento cinematografico della piece teatrale di August Wilson, Ma Rainey’s Black Bottom di George C. Wolfe che non ha vinto solo nella categoria dove partiva favorito e cioè quella per il miglior attore assegnato al compianto Chadwick Boseman, ma anche in quelle tecniche dei migliori costumi e del miglior trucco confermando una potenziale leadership in queste due categorie, specie in quella del Best Make – Up and Hairstyling dopo aver conquistato non solo una preziosa nomination ai MUAHS Awards ma anche vinto il Chicago Indie Critics Award e l’ Hollywood Critics Association Award.

Delusione per l’horror d’autore La Llorona per il Miglior film Internazionale che poteva contare su vari premi chiave come il Satellite Award e l’Hollywood Critics Association Award, preceduti da tre riconoscimenti significativi della critica americana come il Boston Society of Film Critics Award, il Latino Entertainment Journalists Association Award e il National Board of Review. A questo punto dato che Minari non competerà agli Oscar nella categoria Miglior film internazionale, la sfida potrebbe essere proprio tra il favorito Another Round in rappresentanza della Danimarca e La Llorona (Guatemala)

Doccia fredda invece per l’Italia dato che la canzone “Io Sì (Seen)” di Diane Warren, Laura Pausini e Niccolò Agliardi per il film La vita davanti a sè, vincitrice ai Golden Globe e ai Satellite Awards, è stata battuta da “Speak Now” tratta dal film One Night in Miami rendendo appassionante la gara per la miglior canzone originale ai prossimi Oscar, dato che i due film si sono finora divisi i principali riconoscimenti dell’Awards Season.

Per quanto riguarda il gruppo attoriale i Critics Choice Awards hanno definito i favoriti agli Oscar nelle categorie miglior attrice (Carey Mulligan per Promising Young Woman), miglior attore (Chadwick Boseman per Ma Rainey’s Black Bottom) e miglior attore non protagonista (Daniel Kaluuya per Judas and the Black Messiah). Di difficile previsione resta invece la categoria Miglior attrice non protagonista dato che la vittoria di Maria Bakalova per il fim comico Borat Subsequent Moviefilm potrebbe non trasformarsi automaticamente in Oscar con un testa a testa con l’attrice asiatica Youn Yuh – Jung (Minari) che ha il favore della critica, senza dimenticare il sostegno dell’establishement per Amanda Seyfried (Mank) e Glenn Close (Hillbilly Elegy). Vedremo che cosa succederà ai prossimi SAG Awards…..

Ecco la lista di tutti i vincitori dei Critics’ Choice Awards 2021:

FONTE: Critics’ Choice Awards

Oscar 2021: i favoriti per una nomination nella categoria Miglior Regia

Oscar 2021: le favorite per una nomination nella categoria Miglior Attrice

Oscar 2021: i favoriti per una nomination nella categoria Miglior Attore

Oscar 2021: le favorite per una nomination nella categoria Miglior Attrice non protagonista

Oscar 2021: i favoriti per una nomination nella categoria Miglior Attore non protagonista

Oscar 2021: i film favoriti nella categoria Miglior film d’animazione

Oscar 2021: i film favoriti nella categoria Miglior film internazionale

Oscar 2021: i film favoriti nelle categorie tecniche