Annunciate le attese candidature ai SAG Awards (Screen Actors Guild Award), i prestigiosi riconoscimenti cinematografici e televisivi assegnati ogni anno dal sindacato degli attori che rappresenta più di 150.000 membri del settore tra cinema e televisione. I loro verdetti spiccano tra i riconoscimenti dell’Award Season perché consentono di prevedere quali sono gli attori e le attrici che hanno più chance di conquistare una nomination agli Oscar. Infatti ogni anno “anticipano” le scelte degli Academy Awards nel comparto attoriale, confermando in molti casi il verdetto conclusivo della Notte degli Oscar

Basti pensare che nella storia dei SAG Awards su 25 edizioni la percentuale dei risultati dei SAG Awards poi confermati agli Oscar è piuttosto alta: con 18 vittorie corrispondenti nella categoria miglior attrice, con 21 vittorie corrispondenti nella categoria miglior attore, con 17 vittorie corrispondenti nella categoria miglior attrice non protagonista e con 16 vittorie corrispondenti nella categoria miglior attore non protagonista.

Per quanto riguarda la sezione Cinema le categorie sono 6: miglior cast, miglior attore, miglior attrice, miglior attore non protagonista, miglior attrice non protagonista, miglior stuntman.

SAG Awards 2020: le nominations

MIGLIOR ATTORE

Nella categoria MIGLIOR ATTORE confermato il terzetto composto dal favorito Adam Driver per Marriage Story vincitore di numerosi premi tra cui il Gotham Award, il suo rivale Joaquin Phoenix per Joker che può fare affidamento sul premio assegnatogli dai critici della San Diego Film Critics Society, Leonardo Di Caprio (C’era una volta a Hollywood) candidato sia ai Golden Globe che ai Critics Choice Awards, ma senza ancora un premio nel suo bottino. Chiudono la cinquina al posto del pluripremiato attore spagnolo Antonio Banderas, Taron Egerton (Rocketman) che ha dalla sua parte tra i premi vinti solo l’Hollywood Film Award come miglior attore rivelazione e anche Christian Bale (Ford v.Ferrari).

Snobbato clamorosamente Eddie Murphy (Dolemite is my name) che intanto aveva collezionato una serie di nomination importanti (Golden Globe, Hollywood Critics Association Awards, Satellite Awards, San Diego Film Critics Society Award, Critics’ Choice Award)

  • Adam Driver– Marriage Story
  • Joaquin Phoenix – Joker
  • Taron Egerton – Rocketman
  • Leonardo Di Caprio– C’era una volta a Hollywood
  • Christian Bale – Ford v.Ferrari

leonardo di caprio

MIGLIOR ATTRICE

Nella categoria MIGLIOR ATTRICE confermate le 2 leader: Renee Zellweger per Judy che ha vinto il National Board of Review e il British Independent Film Award, e il premio Oscar Lupita Nyong’o (Us), ingiustamente esclusa dai Golden Globe, nonostante avesse dalla sua parte i premi assegnati dai critici di New York, Toronto, Washington, Philadelphia Film Critics Circle Awards, San Diego. Completano la cinquina Scarlett Joahnsson per Marriage Story (Detroit Film Critics Society Award), la candidata Cynthia Erivo per Harriet che ha vinto l’Hollywood Film Award come miglior attrice esordiente, il premio Oscar Charlize Theron che ha al suo attivo la nomination nei premi chiave (Golden, Satellite, Critic’s Choice)

Snobbata CLAMOROSAMENTE la rivelazione Awkwafina (The Farewell) vincitrice del Gotham Award e favorita ai Golden Globe nella categoria miglior attrice (comedy/musical). Fuori dai giochi anche Saoirse Ronan (Piccole Donne) che poteva contare solo sulla nomination ai Golden Globe e ai Critics’ Choice Awards.

  • Renee Zellweger – Judy
  • Lupita Nyong’o – Us
  • Scarlett Johansson – Marriage Story
  • Charlize Theron – Bombshell
  • Cynthia Erivo – Harriet

MV5BMTQwYjcyNmQtYTAzOS00ZmNkLWIwOGMtZGE1YjU0MDc2Zjc3XkEyXkFqcGdeQXVyNjg2NjQwMDQ@._V1_SY1000_SX1500_AL_

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Nella categoria MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA CONTINUA la sfida tra i due favoriti di quest’anno: Brad Pitt per C’era una volta a Hollywood (National Board of Review) e il veterano Joe Pesci per The Irishman (New York Film Critics Circle Award). Segue Al Pacino (The Irishman) che ha vinto l’Hollywood Film Award, Tom Hanks (Un amico straordinario) che ha conquistato un numero copioso di nomination nei vari premi assegnati dalla critica oltre alla candidatura ai Golden Globe.

Meno scontato il quinto nome: a sorpresa è arrivata la candidatura di Jamie Fox per Just Mercy finora escluso da tutti i premi delle associazioni dei critici americani. SNOBBATO quindi Anthony Hopkins (I due papi) che poteva contare sulla nomination ai premi chiave (Golden, Critics’ Choice, Satellite Awards), e (ancora) Willem Dafoe per The Lighthouse dopo l’esclusione clamorosa ai Golden Globe, nonostane la nomination ai Film Independent Spirit Awards, ai Satellite Awards, ai Critics’ Choice Award

  • Brad Pitt – C’era una volta a Hollywood
  • Joe Pesci– The Irishman
  • Al Pacino – The Irishman
  • Tom Hanks – Un amico straordinario
  • Jamie Fox – Just Mercy

Tom Hanks Oscars 2020

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Nella categoria MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA confermata la favorita di questa categoria: Laura Dern che per Marriage Story ha finora conquistato numerosi premi tra cui il New York Film Critics Online Award e l’Hollywood Film Award. Segue la sua unica rivale: Jennifer Lopez (Hustlers) che secondo la critica americana offre la miglior interpretazione della sua carriera e che può contare sui premi assegnati dai critici di Los Angeles e Washington. Segue Margot Robbie (Bombshell), Scarlett Johansson (Jojo Rabbit).

Chiude la cinquina a sorpresa Nicole Kidman per Bomshell. Fuori dai giochi Shuzhen Zhao (The Farewell) e Florence Pugh (Piccole Donne) che nonostante l’esclusione dai Goden Globe erano comunque riuscite a conquistare la candidatura a vari premi importanti come ai Critics’ Choice Award.

  • Laura Dern – Marriage Story
  • Jennifer Lopez – Hutslers
  • Margot Robbie – Bombshell, C’era una volta a Hollywood
  • Scarlett Johansson – Jojo Rabbit
  • Nicole Kidman – Bombshell

la

MIGLIOR CAST

A sorpresa SNOBBATO il cast del film Cena con Delitto che aveva finora vinto quasi tutti i premi relativi al miglior cast assegnati dalle associazioni dei critici americani: dai Satellite Awards ai National Board of Review, dai New York Film Critics Online Awards ai Washington DC Area Film Critics Association Awards fino ai San Diego Film Critics Society Awards. Fuori dai giochi anche Downton Abbey, Hustlers, Joker, Little Women, Marriage Story

Invece confermati rispetto alle previsioni: Jojo Rabbit, C’era una volta a Hollywood, The Irishman. Sorpresa per Bombshell e Parasite.

  • Parasite
  • Jojo Rabbit
  • Bomshell
  • The Irishman
  • C’era una volta a Hollywood

jojo rabbit

Ecco la lista completa di tutti i nominati dei Screen Actor Guild Awards 2020:

FONTE: SAG awards