Assegnati nella notte gli attesi Gotham Independent Film Awards, i premi creati per sostenere i migliori film indipendenti e le migliori serie tv con basso budget. Negli ultimi anni i loro verdetti hanno influito sull’andamento dell’Award Season soprattutto nel triennio 2015-2017, i cui vincitori del premio come miglior film hanno poi replicato il successo agli Oscar (Birdman, Il caso Spotlight, Moonlight). In ogni caso il film vincitore del Gotham Award nella categoria Best Feature ha poi molte chance di essere candidato agli Oscar nella categoria Miglior film considerando che ciò è avvenuto ben 9 volte su 15 edizioni

Gotham Awards

La pellicola che ha conquistato il maggior numero di premi (4) tra cui miglior film, miglior attore, miglior sceneggiatura e l’Audience Award è l’apprezzato dramma di Noah Baumbach, Marriage Story, considerato uno dei grandi competitors di questa Award Season complice il forte apprezzamento da parte della critica internazionale all’ultimo Festival di Venezia. Marriage Story, che racconta con grande sensibilità lo sgretolamento emotivo di un matrimonio, ha al suo attivo 2 preziosi Hollywood Film Awards (miglior attrice non protagonista, miglior colonna sonora) e 2 Atlanta Film Critics Circle Awards (miglior attore, miglior attrice non protagonista).

EK0-D9tWoAAuujp

Nella categoria miglior attrice ha vinto la favorita Awkwafina, personaggio televisivo ironico e irriverente, protagonista del film rivelazione dell’anno The Farewell di Lulu Wang, presentato con successo all’ultima edizione del Sundance Film Festival dove ha ottenuto il plauso della critica americana per il modo con cui ha affrontato i temi di integrazione e inclusione. La pelicola ha recentemente conquistato 7 nominations agli Hollywood Critics Association Awards tra cui miglior film.

Akwafina Gotham

Per la categoria miglior debutto dietro la macchina da presa ha vinto contro ogni previsione Laure De Clermont-Tonnerre per The Mustang battendo la favorita Olivia Wilde per il film rivelazione Booksmart (La Rivincita delle sfigate) che aveva dalla sua parte l’Hollywood Film Award vinto come miglior regista esordiente.

the mustang gotham awards 2019

Una felice conferma invece è arrivata nella categoria Miglior rivelazione dove ha vinto l’emergente Taylor Russell per il film Waves. Premio che sommandosi alle 3 nomination conquistate: 1 per gli Spirit Award (miglior attrice non protagonista) e 2 per gli Hollywood Critics Association Awards (miglior rivelazione, miglior attrice non protagonista) di fatto le consentono di entrare nella oscar race per la categoria supporting actress.

Taylor Russell

Ecco la lista di tutti i vincitori dei Gotham Independent Film Awards 2019: 

FONTE: Gotham Independent Film Awards