Assegnati i Boston Society of Film Critics Awards, noti riconoscimenti cinematografici con i quali annualmente i critici di Boston premiano le migliori produzioni cinematografiche dell’anno che sta per terminare. Su 36 edizioni (il premio è stato inaugurato nel 1980 con una pausa nel 1989) il vincitore del Boston Society of Film Critics Award è stato confermato agli Oscar ben 9 volte: Il silenzio degli innocentiGli spietatiSchindler’s ListThe DepartedNon è un paese per vecchiThe Millionaire,The Hurt LockerThe Artist12 anni schiavo, Spotlight)

certificate2

Nella passata edizione 4 verdetti decretati dai Boston Society of Film Critics Awards sono stati poi confermati agli Oscar: miglior regia (Damien Chazelle per La La Land), miglior attore (Casey Affleck per Manchester by the Sea), miglior attore non protagonista (Mahershala Ali per Moonlight) ,miglior sceneggiatura (Manchester by the Sea).

daniel day lewis oscar 2018

L’edizione di quest’anno riflette appieno l’imprevedibilità di questa Award Season così ricca di colpi di scena e verdetti inaspettati. Tra questi spicca la vittoria a sorpresa nella categoria miglior regia di Paul Thomas Anderson per Phantom Thread che ha conquistato anche il premio per il miglior film e per la migliore colonna sonora, quest’ultima già premiata ai Boston Online Film Critics Association Awards e ai Los Angeles Film Critics Awards.

Daniel Kaluuya

Sorpresa anche nella categoria miglior attore dove ha vinto Daniel Kaluuya per il film rivelazione dell’anno Get Out, aprendosi così un piccolo varco nella cinquina dei possibili candidati agli Oscar nella categoria lead actor che vede al momento in pole position: Timothée Chalamet (Chiamami col tuo nome), Gary Oldman (Darkest Hour), Daniel-Day Lewis (Phantom Threads)Tom Hanks (The Post) e James Franco (The Disaster Artist)

willem dafoe

Tra le interpretazioni premiate spicca quella di Willem Dafoe che ha conquistato l’ennesimo premio come miglior attore non protagonista per The Florida Project confermandosi di fatto il super favorito per gli Oscar 2018 nella categoria miglior supporter maschile. Attualmente Dafoe ha convinto quasi tutti i critici americani vincendo il National Board of Review, il Los Angeles Film Critics Association Award, il Detroit Film Critics Society Award, il Washington DC Area Film Critics Association Award, il New York Film Circle Critics Award , e il Boston Online Film Critics Association Awards.