Annunciate le nominations agli Art Director Guild Awards, i premi assegnati dal sindacato degli scenografi americani che ogni anno premiano i migliori progetti per il grande schermo.

Considerati gli Oscar della Scenografia, il cui risultato spesso si avvicina ai gusti dei membri degli Academy Awards. Infatti nella storia di questo importante riconoscimento cinematografico sono molti gli scenografi che hanno ottenuto una nomination all’Oscar o addirittura vinto, dopo aver avuto una menzione agli Art Director Guild Awards.

Quest’anno le “speranze” dell’Italia sono raccolte nel magnifico lavoro realizzato dal veterano Dante Ferretti, che parte favorito nella categoria Fantasy, dove dovrà vedersela con le scenografie di Mad Max: Fury Road, forte di numerosi riconoscimenti assegnati dalla critica americana come l’Hollywood Film Awards e i premi riconosciuti dal sindacato dei critici di Los Angeles e Washington. Tra gli altri nominati nella stessa categoria spiccano Jurassic World, Star Wars, e Tomorrowland.

Ovviamente la nomination italiana agli Art Directors Guild Awards fa ben sperare in vista dei prossimi Oscar, laddove Ferretti potrebbe conquistare l’undicesima nomination della sua carriera, dopo averlo vinto già 3 volte per The Aviator, Sweeney Tood e Hugo Cabret.

Nella categoria Film Contemporanei la sfida è tra The Martian e Sicario, restano dietro Joy, Ex Machina e Spectre. Invece nella categoria Film Storici il duello sarà tra Il ponte delle Spie e Crimson Peak, restano dietro The Revenant, The Danish Girl e Trumbo.

Sorprende l’esclusione di Carol che però aveva vinto il Los Angeles Film Critics Awards come miglior scenografia dell’anno.

Ecco la lista di tutti candidati:

Best Film Fantasy

Cenerentola, Mad Max:Fury Road, Star Wars, Jurassic World e Tomorrowland

Best Film Period

Il ponte delle spie, Crimson Peak, The Revenant, The Danish Girl e Trumbo

Best Film Contemporary

The Martian, Sicario, Joy, Ex Machina e Spectre